Primi d'Italia

Inseguimento nella notte Suv di rovescia a Ponte San Giovanni denunciato proietario

Era scappato dai Carabinieri perché non in regola con la revisione

Inseguimento nella notte Suv di rovescia a Ponte San Giovanni denunciato proietario

Inseguimento nella notte Suv di rovescia a Ponte San Giovanni denunciato Cerca di sfuggire all’”Alt” di una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Perugia, riesce a dileguarsi poiché alla guida di un potente suv, ma l’ansia di avere comunque il fiato dei carabinieri sul collo lo distrae, finendo fuori strada con il suo autoveicolo. Scappa facendo perdere nuovamente le proprie tracce, sottovalutando l’intuito investigativo di chi lo ha inseguito per tutta la notte. E’ successo tutto qualche notte fa per le strade di Ponte San Giovanni: la vicenda si è conclusa con una denuncia per simulazione di reato e tre verbali salatissimi per violazioni al codice della strada.

 

Ma riavvolgiamo il nastro. Sono circa l’una di notte e una pattuglia di Carabinieri composta dai militari della Stazione di Ponte San Giovanni e della C.I.O del 6° Battaglione “Toscana” sta effettuando un posto di controllo in via Catanelli, all’improvviso sfreccia a grande velocità una bmw X3 che, indifferente all’alt effettuato dai militari, da lì a poco fa perdere le proprie tracce.

Passa diverso tempo ma i carabinieri rastrellano tutta la frazione perugina di Ponte San Giovanni finché non rinvengono, sul ciglio di una strada, il suv sfuggito capovolto senza nessuno a bordo. Dopo alcuni accertamenti vengono a conoscenza che da lì a poco il proprietario del bmw si era presentato in Questura per denunciare il furto del proprio automezzo.

I militari rapidamente raggiungono l’uomo accertando che aveva ancora delle macchie di fango sugli indumenti indossati. Innanzi alle contestazioni fatte dai carabinieri il fuggiasco non ha potuto che confessare la paternità dell’accaduto.

L’uomo un 30enne di Valfabbrica si è giustificato dicendo che la fuga era dovuta al solo fine di evitare il fermo amministrativo del veicolo poiché sprovvisto di revisione periodica. Dovrà rispondere di Simulazione di reato nonché pagare le contravvenzioni, addebitategli, previste dal codice della strada.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*