Incidente mortale all’alba a Natale, muore ragazzo di 25 anni

Un incidente analogo a quello di una settimana fa dove a perdere la vita fu la giovane Sofia Roscini

Studente universitario trovato morto in casa

Incidente mortale all’alba a Natale, muore ragazzo di 25 anni

Incidente mortale all’alba a Natale, muore ragazzo di 25 anni. Alla periferia nord di Perugia ha perduto la vita un giovane dell’apparente età di 25 anni. Al momento si ignorano le generalità, perché non sono stati rintracciati i documenti.

La centrale del 118, come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia, è intervenuta in località Villa Pitignano alle 7.30 di questa mattina, 25 dicembre, tuttavia gli operatori sanitari intervenuti sul posto ritengono che l’incidente che ha provocato la morte del giovane sia avvenuta qualche ora prima.

Il conducente dell’autovettura, una utilitaria di media cilindrata, è uscito di strada urtando un albero. Una tragedia analoga a quella di una settimana fa dove a perdere la vita fu la giovane Sofia Roscini.


Incidente mortale di sei giorni fa (19 dicembre 2015)

Comunicato stampa azienda ospedaliera di Perugia
Tragedia della strada nelle prime ore della mattinata di sabato 19 Dicembre: una ragazza di 21 anni (Sofia Roscini) è morta sul colpo e la sorella  (L.R.) di 23 che viaggiava nell’auto con lei è stata trasportata in codice della massima gravità al S.Maria della Misericordia. L’incidente è avvenuto alle 7.40 di questa mattina, nel comune di Deruta, precisamente in località S.Maria Rossa, quando un’auto di media cilindrata, per cause ancora da accertare (sul posto una pattuglia di vigili urbani e di vigili del fuoco), è sbandata urtando violentemente contro un muro di una casa che fiancheggia la strada dove si è consumata la tragedia.

Sembra che alla guida dell’auto ci fosse la giovane donna che ora lotta tra la vita e la morte.  Sul posto sono intervenute, dopo la segnalazione alla centrale del 118 di Perugia, due autoambulanze. Come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, vani sono stati i tentativi di rianimare la giovane donna che, verosimilmente era trasportata sull’autovettura.

Le due giovani donne coinvolte nell’incidente, come detto sono sorelle. In un primo momento era parso fossero cugine anche per quanto sostenevano alcuni residenti intervenuti sul posto della tragedia. La verità è emersa più tardi quando sono stati controllati i documenti.

 

 

Incidente mortale

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*