INCHIESTA TAV, LORENZETTI “ABBANDONATA” MA BATTAGLIERA

Maria Rita Lorenzetti
Maria Rita Lorenzetti
Maria Rita Lorenzetti

Automaticamente sospesa dal partito, termine del mandato di Presidente di Italferr, gran parte di coloro che si definivano amici e colleghi ora storcono il naso e fanno finta di non conoscerla o quasi, e c’è anche chi, da navigato politico, sostiene che l’arresto di Maria Rita Lorenzetti – un po’ il simbolo politico dell’Umbria rossa degli ultimi vent’anni – potrebbe, e non ha torto, ripercuotersi anche sull’andamento delle prossime elezioni. Catiuscia Marini, attuale Governatrice dell’Umbria, dall’alto sello scranno di Palazzo sceglie opportunamente la via del silenzio. Insomma, “A che servono gli dei” recitava un tempo una canzone di Rossana Casale, e come nel testo ci si interroga ora su quali saranno gli sviluppi di questo tsunami giudiziario che ha investito la “Zarina” di Foligno.

 

Lei, da quanto è dato a sapere, non si dà pace e c’è ragione di credere che sia così. Il suo legale Ghirga dice che Lorenzetti è pronta a rispondere al gip. Non si sa ancora la data del faccia a faccia con il giudice per le indagini preliminari del tribunale fiorentino, Angelo Antonio Pezzuti che ha disposto i domiciliari per Maria Rita. il legale sostiene che non ci sono gli estremi per tenere ai domiciliari la sua assistita: “Non vedo – dice – punti a sostegno dei rischio di reiterazione del reato”.  Lorenzetti è quindi pronta a rispondere al giudice che l’accusa anche di essersi resa disponibile anche di fare pressioni sull’Unione Europea pur di non far bloccare i lavori della Tav toscana a causa di presunti illeciti di carattere ambientale. Si attende, quindi, con interesse la comunicazione del tribunale di Firenze sul giorno del face to face, per ora di date certe ce n’é una sola ed è quella dell’11 dicembre, quando Lorenzetti dovrà comparire in aula a Perugia per il processo legato alla “Sanitopoli” umbra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*