Immigrazione clandestina, albanese bloccata all’aeroporto e rimandata a casa sua  

LA STRANIERA ERA SBARCATA DAL VOLO PROVENIENTE DA TIRANA

Immigrazione clandestina, albanese bloccata all'aeroporto e rimandata a casa sua  

Immigrazione clandestina, albanese bloccata all’aeroporto e rimandata a casa sua

La Polizia nella giornata di ieri ha respinto alla frontiera dell’aeroporto di Perugia una donna del ’92, cittadina albanese. La straniera era sbarcata dal volo proveniente da Tirana con i due figli minori di 5 e 3 anni e si era presentata ai controlli esibendo un regolare passaporto albanese. Le verifiche sul documento, tuttavia, evidenziavano un provvedimento di inammissibilità in area Schengen emesso su richiesta della Germania. La donna, pertanto, è stata imbarcata sul medesimo volo unitamente ai figli ed è stata rimpatriata.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*