I Carabinieri di Amelia identificano il cadavere rinvenuto nel lago di Alviano

recupero cadaverer(UJ.com3.0) AMELIA – Il 9 maggio presso l’istituto di medicina legale dell’ospedale di Terni, è stata identificata la salma rinvenuta sabato 4 maggio nello specchio d’acqua del lago di Alviano. I Carabinieri della Compagnia di Amelia, durante le fasi delle ricerche, sono risaliti alle generalità di un uomo di Roma, classe 1948, pensionato, allontanatosi dalla capitale il 16 aprile. I Carabinieri di Roma, attivati dai colleghi di Amelia, hanno contattati i familiari, ai quali hanno mostrato le foto degli effetti personali rinvenuti (orologio ed abiti), ottenendo un primo riscontro. Stamattina, presso l’ospedale di Terni, i familiari hanno riconosciuto il proprio congiunto. Sabato mattina sarà effettuata l’autopsia per determinare le cause della morte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*