I carabinieri denunciano un folignate per furto e una coppia di nomadi

carabinieri(UJ.com3.0) AMELIA – I Carabinieri della Stazione di Amelia hanno denunciato per furto un giovane folignate del ’73 che lo scorso mese aveva infranto il vetro di una vettura in sosta su strada Cappuccini di Amelia, sottraendo 800 euro dal portafogli che il conducente del veicolo aveva lasciato in auto. Determinante è stato il contributo di una testimone che ha fornito ai militari il modello di un’auto sospetta che, dapprima parcheggiata vicino al veicolo derubato, alla sua vista era ripartita sgommando e lasciando in terra i vetri del finestrino infranto. La donna aveva fornito anche alcuni numeri della targa. I Carabinieri hanno quindi identificato l’autista che è stato riconosciuto e denunciato alla Procura della Repubblica di Terni.

I Carabinieri della Stazione di Montecchio, inoltre, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Terni una coppia ventiquattrenne di rumeni provenienti da un campo nomadi di Roma che, a bordo di un furgone, a seguito di controllo sono risultati inosservanti di provvedimento della Questura di Terni ancora in atto che imponeva loro il divieto di ritorno in tutti i Comuni della Provincia per tre anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*