Guidano ubriachi e senza patente, denunciati a Città di Castello.  Sequestrata anche droga

Guida in stato di ebrezza, carabinieri sanzionano automobilisti

CITTA’ DI CASTELLO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Città di Castello, nell’ambito del rafforzato dispositivo di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Perugia, hanno denunciato in stato di libertà due persone per reati connessi alla guida ed hanno inoltre segnalato alla Prefettura di Perugia due consumatori di stupefacente.

Un italiano di 42 anni, residente in Alto Tevere, è stato sorpreso alle 4 di notte nel centro di Città di Castello mentre, alla guida della propria autovettura, procedeva zigzagando. Immediatamente fermato e sottoposto al test dell’etilometro, è emerso che presentava un tasso alcolemico quasi cinque volte superiore al limite massimo consentito.

Ad Umbertide invece una donna del posto di 37 anni è stata denunciata per guida con patente ritirata. Circa una settimana prima era stata fermata, sempre dai Carabinieri, e trovata in possesso di una modica quantità di cocaina. Per tale motivo le era stata immediatamente ritirata la patente. A distanza di pochi giorni uno dei militari che aveva proceduto al controllo ha notato la donna nuovamente alla guida di un’auto. Subito fermata, non ha saputo fornire una valida motivazione del perché si era messa alla guida senza patente. Visti i precedenti, i Carabinieri hanno controllato i suoi effetti personali, rinvenendo due dosi di cocaina, ovviamente sequestrate.

In ultimo, sempre ad Umbertide, un’altra pattuglia del N.O.R.M. ha proceduto al controllo di un 24enne del posto notato in una zona periferica in atteggiamento sospetto. La perquisizione effettuata sul posto ha consentito di rinvenire e sequestrare alcuni grammi di hascisc e marijuana, nonché oltre duecento semi di canapa indiana.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*