Guidano ubriachi drogati e senza patente causano incidenti stradali, denunciati dai Carabinieri

Guida in stato di ebrezza, carabinieri sanzionano automobilisti

TODI – Lo scorso fine settimana, nel territorio di competenza della Compagnia Carabinieri di Todi, si verificavano due sinistri stradali, causati in entrambi i casi da conducenti che si trovavano in stato di alterazione psico-fisica, dovuta all’assunzione di alcol e stupefacenti. Il primo episodio aveva luogo nel comune di Collazzone, dove un trentaquatrenne del posto, alla guida di un trattore agricolo,  aveva perso il controllo del mezzo, andando a finire in una scarpata. Gli accertamenti svolti dai Carabinieri della Stazione  Collazzone permettevano di accertare che lo stesso si trovava sotto l’effetto di sostanze alcoliche, in misura cinque volte superiore al consentito. L’uomo, a seguito dell’incidente,  riportava varie ferite lacero contuse e fratture, giudicate guaribili in giorni 60 s.c.. Lo stesso veniva deferito alla Procura della Repubblica di Spoleto per guida in stato di ebbrezza e per aver condotto il mezzo con patente revocata per mancanza dei prescritti requisiti.

Il secondo incidente, invece, si verifica nel centro storico di Todi. Qui un rumeno di ventisei anni, alla di una Fiat Bravo, andava ad urtare alcune autovetture, parcheggiate regolarmente lungo via Matteotti. I Carabinieri della locale Stazione, intervenuti immediatamente, accertavano che l’uomo, oltre essere privo della patente perché mai conseguita,  si trovava in stato di alterazione dovuta all’assunzione di alcol ben se volte superiore al consentito. Anche in questo caso,  l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria ed il proprietario del veicolo sanzionato amministrativamente per incauto affidamento.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*