Gubbio, tre minorenni danneggiano sede Ausl Umbria

carabinieri_gubbio_foto_danneggiamento (4)GUBBIO – Alcuni giorni fa era stata presentata una denuncia di danneggiamento ai Carabinieri di Gubbio da parte della A.U.S.L. Umbria nr.1,  poiché a seguito di un sopralluogo effettuato da personale della predetta azienda all’interno di un edificio di proprietà, situato in Località Semonte, era emerso che “qualcuno” si era introdotto all’interno dei locali  danneggiando  porte, finestre, sanitari e suppellettili vari. Considerata la gravità della situazione rappresentata e la possibilità che qualcuno potesse ulteriormente continuare, i militari della Compagnia Carabinieri di Gubbio, anche per prevenire incidenti all’interno dello stabile,  hanno organizzato alcuni servizi di osservazione finalizzati all’identificazione  dei responsabili.

I “protagonisti” del gesto, tre 16enni,  sono stati beccati proprio  mentre lanciavano dalle finestre del secondo piano dell’edificio alcuni oggetti  che avevano poco prima divelto e distrutto.

Fermati e ascoltati in presenza dei genitori, mortificati, si sono scusati dell’accaduto ed hanno ammesso che erano stati (due dei tre)  in quel posto più volte, semplicemente per sfogarsi. Hanno evidentemente compreso sia la gravità che la pericolosità  del gesto e mostrandosi dispiaciuti hanno rassicurato sia i genitori che i carabinieri che  tali gesti non si ripeteranno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*