Primi d'Italia

GUALDO TADINO, RUBA ENERGIA ELETTRICA, ARRESTATO DAI CARABINIERI

Carabinieri Arresto
Carabinieri Arresto

(umbriajournal.com) GUALDO TADINO . I Carabinieri hanno arrestato un operaio gualdase di 46 anni per furto aggravato. Il fatto è accaduto a Gualdo Tadino ieri pomeriggio, 02 febbraio 2014.

Gli uomini dell’Arma,giunti presso l’abitazione dell’uomo per notificargli un atto, si sono accorti che qualcosa non andava. La loro attenzione venne attratta da un cavo elettrico posizionato a terra, che correva lungo la porta d’ingresso. Chiedendo delle spiegazioni all’uomo e vedendolo in difficoltà, i Carabinieri hanno cominciato a fare un controllo più accurato da cui è venuto fuori che il cavo portava energia elettrica all’interno dell’abitazione da un contatore ENEL manomesso.

Con l’aiuto di personale della società elettrica ENEL hanno compreso che il contatore era stato danneggiato, tolto dal luogo originario e che i fili elettrici erano stati tagliati.

I carabinieri così, si sono resi conto che il cavo della linea elettrica esterna era stato collegato abusivamente alla prolunga che terminava all’interno dell’abitazione bypassando, appunto, il contatore. L’uomo, ritenuto responsabile in flagranza del reato di furto di energia elettrica aggravato, è stato arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*