Giovane romano scomparso e ritrovato dai Carabinieri

Si tratta di un 28enne residente a Roma, ospite dei nonni a Gubbio

Giovane romano scomparso e ritrovato dai Carabinieri

Si era allontanato da poche ore ed un familiare aveva atteso questa mattina per denunciarne il mancato rientro a casa. Si tratta di un 28enne residente a Roma, ospite dei nonni a Gubbio, i quali preoccupati della sua assenza prolungata, stamattina si sono rivolti a i Carabinieri della Stazione di Gubbio per segnalarne l’allontanamento. Il giovane, infatti, si sarebbe allontanato da casa, senza lasciare più tracce dalla sera precedente.

La preoccupazione era al massimo livello, anche perché il ragazzo non aveva portato al seguito né il portafogli, né i documenti, né tantomeno il cellulare, fattori questi che facevano presagire una fuga premeditata. Prima ancora che fosse attivato il formale protocollo di ricerca persone scomparse, visto il brevissimo tempo intercorso tra la denuncia e il ritrovamento,  i Carabinieri di Gubbio e la Forestale ricevevano una segnalazione di una probabile occupazione abusiva di un casolare.  Precipitatisi sul posto, accertavano che all’interno del casolare vi era il giovane, in buone condizioni di salute, che a causa delle avverse condizioni climatiche, notte sotto lo zero, aveva trovato riparo in quel casolare abbandonato nella frazione Ponte D’Assi. Lo stesso, dopo aver fatto una calda colazione con i militari intervenuti, è stato visitato da medici e affidato ai propri cari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*