GIANO DELL’UMBRIA: DUE ARRESTI PER FURTO DI GASOLIO

carabinieri arresto(UJ.com3.0) GIANO DELL’UMBRIA – Convalidato nel pomeriggio di ieri dal GIP Dott.ssa Caramico D’Auria l’arresto di due uomini di nazionalità rumena sorpresi, nella tarda serata del 25 dai militari della Stazione Carabinieri di Giano, mentre erano intenti a rubare gasolio. Il Comandante di Stazione, fuori dall’orario di servizio, transitando nei pressi del piazzale di una ditta di trasporti della Frazione di Bastardo, notava dei “movimenti sospetti”. Il repentino intervento del militare consentiva di bloccare immediatamente uno dei due malviventi mentre era intento a sottrarre gasolio da uno degli autocarri parcheggiati, e di proprietà dell’azienda.

Contestualmente il giovane rumeno veniva anche “disarmato” di una bomboletta spray al peperoncino che teneva in mano. Pronto anche l’intervento di una pattuglia di militari della stessa Stazione, che, allertati preventivamente dal Comandante, giungevano sul posto e individuavano e fermavano il complice, intento a caricare sei taniche piene di gasolio all’interno dell’autovettura in uso ai malviventi. Scattava così l’arresto per L.A., rumeno di ventotto anni, residente a Viterbo e già noto alle Forze dell’Ordine, e per A.A., rumeno di trentadue anni residente a Tuscania.

Contestualmente i militari della stazione hanno provveduto a recuperare il mancato bottino,  circa 120 litri di gasolio, che è stato restituito al legittimo proprietario, nonché a dimostrare la responsabilità degli stessi soggetti per furti analoghi avvenuti nei giorni scorsi nella stessa zona.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*