GIALLO PERUGIA: PADRE ACCUSATO OMICIDIO VUOLE PARLARE A PM

Valerio e Riccardo Menenti

valerio_riccardo_menenti_omicidio_perugiaPERUGIA – Riccardo Menenti l’uomo arrestato dalla polizia per avere ucciso Alessandro Polizzi e ferito la fidanzata Julia Tosti, ha chiesto di essere interrogato dal sostituto procuratore della Repubblica di Perugia, Antonella Duchini. Il magistrato non ha comunque ancora fissato la data dell’atto. ”Menenti ha chiesto di essere sentito qualche giorno fa, prima che fossero noti i risultati della polizia scientifica” ha detto il suo difensore, l’avvocato Massimo Krogh. ”Cosa vuole dire al sostituto  – ha aggiunto – lo sa lui”. Riccardo Menenti ha sempre sostenuto di essere innocente e di non essersi trovato sulla scena del delitto del quale è accusato come presunto esecutore materiale mentre il figlio Valerio è considerato il mandante. Gli esami della scientifica hanno individuato tracce di sangue di Riccardo Menenti sulle scale che portano alla casa dell’omicidio e il suo Dna sulla pistola usata per uccidere.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*