Gesenu, blitz della Finanza negli uffici di Ponte Rio

Acquisiti documenti inerenti il rapporto tra Gest e i Comuni dell'Ato in cui vengono gestiti i rifiuti

Gesenu, blitz della Finanza negli uffici di Ponte Rio
guardia di finanza

Gesenu, blitz della Finanza negli uffici di Ponte Rio

Blitz a sorpresa della Guardia di Finanza in Gesenu. Ieri le fiamme gialle si sono recate nella sede di Ponte Rio per acquisire diversi documenti. I faldoni portati via sono tutti quelli legati all’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Perugia.

Tutto ruota intorno alla raccolta differenziata e alle discariche di Pietramelina e Borgogliglione. Si ipotizzano anche reati ambientali e su questo filone sono indagate 16 persone. Da qualche settimana si sta muovendo anche la finanza, aprendo il fronte dei bilanci. Già acquisita la documentazione relativa ai rapporti tra Gest, Gesenu ed Ecocave con i comuni dell’Ato dove viene gestita la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti da Gest, azienda costituita da Gesenu, Tsa ed Ecocave.

Gesenu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*