Furto con strappo, resistenza e spaccio, arrestato tunisino

PERUGIA – Ieri mattina gli agenti della Polizia Ferroviaria e i Finanzieri del Gruppo di Perugia della Guardia di Finanza hanno tratto in arresto un magrebino che aveva appena “scippato” una passante . Verso mezzogiorno la donna, una cittadina moldava, mentre stava percorrendo il sottopassaggio della stazione ferroviaria di Perugia è stata stretta al muro da uno straniero che , violentemente le ha strappato il braccialetto di perle che indossava. Il ladro, si dava alla fuga, ma veniva raggiunto da un finanziere che, accorso dalle urla della vittima si era messo al suo inseguimento.

Il ladro dopo alcune centinaia di metri è stato raggiunto e bloccato dagli stessi agenti della G. di F. in collaborazione con gli agenti della Polizia Ferroviaria. Sul posto sono state anche recuperate parte delle perle che aveva rubato e che nella fuga aveva cercato di ingoiare. Accompagnato negli uffici della Polfer con molta difficoltà, vista la resistenza opposta dal fuggitivo, è stato sottoposto a perquisizione ed è stata rinvenuta della sostanza stupefacente. J. F. , tunisino del ’70, con numerosi precedenti penali, è stato arrestato per furto con strappo, resistenza a P.U. e detenzione di sostanza stupefacente e sarà processato per direttissima.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*