Furto stadio di Bastia Umbra, rubano anche le mutande

Dopo aver saltato la recinzione dello stadio, i ladri hanno passato al setaccio tutti i locali degli spogliatoi

Furto stadio di Bastia Umbra, rubano anche le mutande

Furto stadio di Bastia Umbra, rubano anche le mutande

Chi è entrato, nella notte di giovedì scorso negli spogliatoi dello Stadio comunale di Bastia Umbra, ha rubato anche le mutande. I boxer, rimasti appesi agli attaccapanni, sono andati letteralmente a “ruba”. Ma non solo quelli, ovvio! Dopo aver saltato la recinzione dello stadio, i ladri hanno passato al setaccio tutti i locali degli spogliatoi. Facendo man bassa della biancheria intima dei giocatori, spazzolini da denti, scarpette da calcio, magliette, una borsa sportiva.

Insomma, tutto ciò che è capitato a tiro. Non si sono certo dimenticati di assaltare il magazzino, dove il Bastia calcio custodisce anche i palloni. Ma dentro agli spogliatoi hanno scassinato, per altro rovesciandola in terra, anche la macchinetta per fare il caffè. Da lì sono stati rubati un po’ di spiccioli. Della vicenda, il Presidente dell’ACD Bastia 1924, Sandro Mammoli, ha informato l’Amministrazione comunale (lo stadio è del Comune) e ha denunciato il furto presso la locale caserma dei Carabinieri di Bastia Umbra.

Furto stadio di Bastia Umbra

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*