Furti ospedale, ricoverati, parenti e amici sempre più vittime [FOTO e VIDEO]

Le vittime sono pazienti ricoverati e parenti o amici dei malati che arrivano al Santa Maria della Misericordia per far visita ai loro cari.

Polizia al parcheggio ospedale Perugia, ci sono "presenze" sospette

Furti ospedale, ricoverati, parenti e amici sempre più vittime [FOTO e VIDEO]

Continuano i furti in ospedale. Nel corso del fine settimana pare siano stati tre gli episodi. Le vittime sono pazienti ricoverati e parenti o amici dei malati che arrivano al Santa Maria della Misericordia di Perugia per far visita ai loro cari.

I furti sembrerebbe avvengano prevalentemente nel corso dei fine settimana, si tratta di giornate nelle quali c’è maggiore via vai, quindi per chi non ha buone intenzioni risulta decisamente più semplice muoversi tra i reparti e le stanze di degenza.

In passato era stato preso di mira in modo particolare il reparto di maternità. Erano state derubate addirittura alcune neo mamme durante il periodo del travaglio.

La tecnica? Fingersi un parente che entra ed esce rapidamente dalla stanza lasciata incustodita per un breve periodo di tempo. Gli agenti del posto fisso di polizia, nell’arco di poche ore, nei mesi scorsi, avevano ritrovato sei borse da donna e un portafoglio: tutti furti che erano stati denunciati da altrettanti pazienti nelle settimane precedenti. Erano scattati anche una serie di servizi di controllo per tentate almeno di limitare il fenomeno.

Furti ospedale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*