Furti in abitazione, controlli polizia di Perugia, due rom denunciati

In giro a San Sisto con il kit per aprire le porte

Furti in abitazione, controlli polizia di Perugia, due rom denunciati.

Furti in abitazione, controlli polizia di Perugia, due rom denunciati. Proseguono i controlli della Polizia finalizzati alla prevenzione dei furti in abitazione. Stamattina è stata la chiamata di un cittadino ad allertare il 113 sulla presenza sospetta di due giovani che si aggiravano tra le abitazioni di Viale San Sisto. La Volante di zona, visti i recenti colpi tentati ad alcune abitazioni, ha subito attivato le ricerche, risultate fruttuose in Via Pergolesi. Le due sono state rintracciate e identificate; si sono rivelate entrambe romene, residenti a Roma in un campo per l’accoglienza dei nomadi, una minore e l’altra appena maggiorenne, resesi in più circostanze autrici di reati contro il patrimonio.

Dalla perquisizione è emerso che possedevano entrambe un pezzo curvo  di plastica, ricavato da un flacone di detersivo, idoneo a scorrere tra lo stipite e la porta; questa semplice operazione ne può consentire l’apertura se è non serrata a più mandate. Le giovani sono state quindi denunciate alla Procura ordinaria e a quella per minorenni. La minore è stata affidata ad una struttura di accoglienza; l’altra è stata munita del divieto di ritorno a Perugia per tre anni con Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore Francesco Messina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*