Fugge con la droga ma viene raggiunto e arrestato

Espulsi due stranieri clandestini dalla Polizia a Terni
Espulsi due stranieri clandestini dalla Polizia a Terni

Fugge con la droga ma viene raggiunto e arrestato
Ieri mattina gli agenti della Squadra Volante e quelli della Polfer, in servizio di pattugliamento congiunto delle zone adiacenti alla Stazione FS di Fontivegge, hanno notato in Piazza Vittorio Veneto un giovanotto che girava a piedi.

Il soggetto – che costituisce una faccia nuova rispetto a quelle normalmente gravitanti nel quartiere – appena ha visto la Polizia è apparso terrorizzato e se l’è filata a gambe levate.

Per questo, le Volanti e gli uomini della Polfer, dopo avergli inutilmente intimato di fermarsi, gli sono corsi dietro. Ne è nato un lunghissimo inseguimento a piedi, al termine del quale a spuntarla è stato un agente della Squadra Volante, il quale nella zona di Santa Lucia è finalmente riuscito a bloccare il ragazzo, che invano gli ha opposto resistenza.

Costui, privo di documenti e totalmente sconosciuto alle forze dell’ordine, ha dichiarato ai poliziotti di essere siriano e di essere arrivato in Italia da non molte settimane.

Gli agenti lo hanno perquisito e hanno subito compreso le ragioni della fuga; il giovane, infatti, aveva con sé una barretta di hashish del peso netto di circa 47 grammi, sufficienti per 350 dosi.

Il soggetto – da poco diciottenne – deteneva inoltre alcune decine di euro, che a questo punto sono verosimilmente da considerarsi provento dell’attività di spaccio e che pertanto la Polizia ha sequestrato assieme alla droga.

Gli agenti ritengono infatti che il giovanotto, seppur giunto da poco a Perugia, si fosse già ben integrato nel mondo dello spaccio, conquistandosi un significativo giro di clienti.

Nei suoi confronti, la Polizia ha proceduto ad un arresto in flagranza per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e di resistenza a P.U.; avviate le procedure per la sua identificazione visto che si nutrono dubbi che la sua nazionalità dichiarate sia quella effettiva. Nelle prossime ore il 18enne verrà processato per direttissima.

Fugge con la droga

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*