Primi d'Italia

FOSSATO DI VICO, PERSEGUITA LA EX FIDANZATA 18ENNE, ARRESTATO

Maltrattamenti

maltrattamenti-violenza-donna(umbriajournal.com) FOSSATO DI VICO – I Carabinieri di Fossato di Vico, sotto il coordinamento del capitano Iannica della compagnia di Gubbio, hanno arrestato un italiano del ’91, di Foligno per i reati di violazione di domicilio e atti persecutori nei confronti della sua ex fidanza appena 18enne. La giovane aveva denunciato ai Carabinieri di Fossato di aver subito violenze e soprusi di ogni genere durante la relazione sentimentale terminata lo scorso 26 di maggio. Nella giornata del 27 la ragazza aveva ricevuto un messaggio telefonico dall’ex fidanzato che contenevano minacce inequivocabili e pesanti insulti che avevano fatto sprofondare la ragazza in uno stato di agitazione e paura. Il giorno dopo la mamma della giovane aveva chiamato i Carabinieri per avvisarli che l’ex fidanzato era partito da Foligno armato di un coltello per uccidere la figlia. I militari non si sono fatti trovare impreparati e si son predisposti per attendere il giovane all’interno della abitazione e per seguirlo una volta fosse arrivato a Fossato di Vico e così è stato. Il giovane è riuscito ad introdursi a forza nella casa della sua ex, ma ha trovato ad aspettarlo i Carabinieri che lo hanno arrestato e trasferito presso il carcere di Capanne

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*