Primi d'Italia

FOSSATO DI VICO, MUORE INTOSSICATA DA MONOSSIDO

118FOSSATO DI VICO – Una donna di 88 anni, di Fossato di Vico e’stata trovata morta dagli operatori del 118 di Branca dopo una segnalazione d’allarme raccolta dalla centrale operativa di Perugia. Le cause del decesso si fanno risalire ad una intossicazione da monossido di carbonio, anche se sul posto si trovano carabinieri e vigili del fuoco per raccogliere ulteriori elementi.

Come riferisce l’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, ad organizzare il soccorso è stata l’operatrice sanitaria Gloria Serlupini del 118 unico regionale, dopo aver ricevuto una telefonata di una vicina di casa che era in possesso delle chiavi dell’abitazione dell’anziana (A.B., sono le iniziali). Erano le 10,58 di questa mattina.

L’equipaggio dei soccorsi ha accertato che nell’abitazione che si trova nei pressi della stazione della cittadina, riscaldata da una stufa a legna, c’era un caratteristico odore di fuliggine, e immediatamente dopo aver aerato l’ambiente ha messo in atto le manovre rianimatore del caso.

Il corpo dell’anziana donna è stato trovato a terra tra il letto ed il comodino, a conferma di un probabile tentativo di raggiungere la finestra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*