Foligno, muore cavallo “Roving Celt” della Quintana

(umbriajournal.com) FOLIGNO – Muore “Roving Celt”, il cavallo purosangue che domenica, in occasione della Giostra della Quintana avrebbe dovuto correre per il rione Contrastanga.  “Roving Celt” è deceduto nella scuderia privata della famiglia Innocenzi, i proprietari dell’animale. Secondo le dichiarazioni di Roberto Innocenzi, padre di Luca che domenica avrebbe montato il purosangue, il cavallo sarebbe morto  per un colpo di freddo. Il cavallo nella giornata di venerdì aveva sostenuto un regolare allenamento nella scuderia privata, senza aver dato alcun cenno di malessere, era anche stato sottoposto a delle analisi. Il decesso è stato certificato da un veterinario, per poi mettere in pratica le procedure per lo smaltimento della bestia secondo le norme di legge. Intanto sia il presidente dell’Ente Giostra Domenico Metelli che il priore del rione Contrastanga, Francesco Felicioni, non hanno voluto rilasciare dichiarazione in merito, dato che il decesso è avvenuto fuori dall’ambito della Giostra.
Soltanto meno di un mese fa era morto un altro cavallo della Quintana,  “Scheggia nel Vento” – infortunatosi durante le prove della Giostra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*