Foligno, la Polfer mette in salvo un anziano solo

Perde bagaglio con biglietto aereo ma polfer lo ritrova

Nuovo intervento della Polizia di Stato nell’ambito del disagio sociale. Nei giorni scorsi un anziano, da poco dimesso dall’ospedale, è stato notato dal personale della Polizia Ferroviaria di Foligno in evidente stato di disagio e solitudine.

L’uomo, un ultraottantenne, vive infatti una complessa situazione dal punto di vista del sostentamento quotidiano: proprio per questo il primo intervento della Polizia, in attesa di trovargli una sistemazione, è stato quello di rifocillarlo e accudirlo.

Accompagnato in ufficio sono state poi subito attivate tutte le verifiche del caso per potergli trovare quanto prima una collocazione presso un ente assistenziale.

Ancora una volta la collaborazione e la sinergia tra soggetti ed enti diversi ha consentito di far “rete” ottenendo il risultato sperato, cioè quello di poter affidare l’anziano a una struttura di accoglienza ove, accompagnato dai poliziotti della Polfer, ha finalmente trovato un letto e pasti caldi.

Questo ennesimo intervento rientra nell’ambito delle attività mirate a contrastare il fenomeno del disagio sociale in favore delle persone sole e anziane che frequentano anche solo incidentalmente gli scali ferroviari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*