Finanza ritira oltre 12000 capi di abbigliamento irregolari

Si intensifica l’azione dei reparti dipendenti del Comando Provinciale di Perugia nell’ambito delle attività in materia di controllo economico del territorio e per la repressione degli illeciti in materia di sicurezza prodotti. Oltre 12 mila accessori per abbigliamento sono stati sequestrati presso un esercizio commerciale della periferia di Foligno, gestito da un commerciante di origine asiatica, segnalato alla Camera di Commercio di Perugia per l’irrogazione delle sanzioni amministrative previste dal Codice del Consumo.

Durante l’intervento è stato infatti accertato che la merce esposta per la vendita era priva di etichettatura e del contrassegno indicante la composizione delle fibre tessili che compongono il prodotto, requisiti che devono obbligatoriamente essere rispettati a tutela dei consumatori.
I prodotti in argomento , dal valore commerciale di oltre 3 mila euro, sono stati ritirati dal commercio.
Allegata n.1 foto

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*