FINANZA ARRESTA SPACCIATORE AVEVA 14 DOSI DI EROINA E COCAINA

DROGA-OVULI-FINANZAIl Gruppo Antidroga della Guardia di Finanza di Perugia durante alcuni controlli effettuati nella zona di San Sisto, mercoledì 19 febbraio u.s., ha proceduto all’arresto di un soggetto di etnia rumena, M. A., trovato in possesso di 8 dosi di cocaina e 6 di eroina, chiuse in involucri di cellophane termosaldati pronti per lo spaccio. L’operazione è scattata a seguito di una serie di attività di appostamento effettuata presso il domicilio del predetto cittadino rumeno, nei pressi del quale i militari avevano notato un viavai sospetto di soggetti, per lo più italiani, che salivano nell’appartamento in suo uso al predetto per pochi istanti oppure lo incontravano al cancello d’ingresso.

In particolare, nella tarda serata di ieri, all’arrivo di uno dei autoveicoli sospetti, i finanzieri hanno provveduto a fermare due clienti (residenti a Siena), colti nel momento in cui stavano per acquistare dal prefato cittadino rumeno alcune dosi di stupefacente. La perquisizione domiciliare effettuata nell’appartamento all’interno di un residence sito nella periferia di Perugia, ove il rumeno abitava da qualche mese, ha permesso di rinvenire 14 ovuli di stupefacente confezionati in dosi pronti per la cessione. Informato il magistrato di turno, il cittadino italiano di origine rumena, veniva tratto in arresto, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’Autorità Giudiziaria adita disponeva il Giudizio Direttissimo che si è celebrato nella giornata del 21 febbraio che ha comminato al soggetto l’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. Nel corso dell’operazione, oltre alla sostanza stupefacente, venivano sequestrati anche due apparati di telefonia mobile unitamente a tre sim card e 140 euro in contanti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*