Esplosione a Sellano, stabili condizioni donna ustionata

Ecografia renale, un anno ti attesa a Foligno, Ricci denuncia
Ospedale Foligno

Le condizioni della donna di 57 anni rimasta ustionata ieri sera in seguito a un’esplosione avvenuta nella sua abitazione di Sellano, sono stabili. la donna non è in pericolo di vita.

La donna, secondo quanto si è appreso, ha trascorso la notte nell’ospedale di Foligno e oggi dovrebbe essere trasferita in un centro specializzato.

La 57enne ha riportato ustioni sul 50 per cento del corpo. Sono in corso indagini, da parte dei militari di Foligno, sulle cause dell’incidente.

L’esplosione è avvenuta ieri sera poco prima delle 19, quando la donna è rientrata a casa, in località San Martino.

I locali erano saturi di gas e qualcosa ha provocato l’innesco. Non si è trattato comunque – hanno spiegato i carabinieri – dell’esplosione di una bombola di gpl, come era stato detto in un primo momento. La bombola è stata infatti ritrovata nell’abitazione ancora integra.

Fra le ipotesi degli investigatori, una pentola lasciata sul fuoco che poi potrebbe essersi spento, o un malfunzionamento di una vecchia stufa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*