Episodio di violenza, stazionarie condizioni ventenne perugino

Il direttore della struttura di Otorinolaringoiatria prof. Giampietro Ricci fa sapere che dall'esito della TAC dipenderà la prognosi e le eventuali terapie da mettere in atto.

Sanità, nomine direttori generali e uno strano caso di esclusione

Episodio di violenza, stazionarie condizioni ventenne perugino

Sono stazionarie le condizioni del giovane perugino di 20 anni, sottoposto ad intervento chirurgico per la riduzione della frattura del setto nasale dopo un probabile episodio di violenza di cui è rimasto vittima e sul quale indaga la polizia. Il ragazzo si trova ricoverato presso la struttura di Otorinolaringoiatria del S.Maria della Misericordia ed è stato operato dal Dr. Paolo Pettirossi.

A preoccupare i medici, come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, è una “soffusione cerebrale “, che viene monitorata dai sanitari e che obbligherà il giovane a sottoporsi ad ulteriori accertamenti strumentali nella giornata di domani.

Il direttore della struttura di Otorinolaringoiatria prof. Giampietro Ricci fa sapere che dall’esito della TAC dipenderà la prognosi e le eventuali terapie da mettere in atto.

Episodio di violenza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*