Droga “via internet” a Todi, tre denunce dei Carabinieri

Avevano acquistato attraverso internet diversi quantitativi di droga, facendoli recapitare, presso un esercizio commerciale di Todi

Cinque arresti per droga, violenza, resistenza, minaccia a pubblico ufficiale

Droga “via internet” a Todi, tre denunce dei Carabinieri. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (NORM) della Compagnia di Todi, nell’ambito della loro attività investigativa mirata al contrasto dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi hanno denunciato, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, tre giovani del luogo, ritenuti responsabili, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, del tipo marijuana.

I militari, al termine di una specifica attività d’indagine durata oltre due mesi, hanno identificato i tre studenti universitari, tutti 23enni che, in tale periodo, hanno acquistato attraverso la rete internet diversi quantitativi di droga, facendoli recapitare, tramite servizio postale, presso un esercizio commerciale di Todi, all’insaputa del titolare. Il metodo utilizzato dagli acquirenti della marijuana è risultato alquanto sofisticato poiché si sono collegati ad internet sfruttando la rete wi-fi di un ente pubblico, mantenendo così l’anonimato. Per di più hanno effettuato i pagamenti delle ordinazioni di droga, utilizzando moneta virtuale (c.d. bitcoin).

L’operazione di polizia ha avuto termine dopo uno dei vari servizi predisposti dagli investigatori dell’Arma tuderte, allorquando è stato intercettato l’ennesimo “pacco postale”, proprio nel momento in cui uno degli indagati lo ha ritirato. Infatti, dall’immediata perquisizione personale ne è emerso il contenuto, con circa 20 grammi della citata sostanza stupefacente, mentre la successiva perquisizione presso il domicilio dello stesso giovane, ha permesso ai militari di rinvenire ulteriori 5 grammi di marijuana ed altro materiale ritenuto utile alle indagini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*