Droga nel week end del primo maggio nel Folignate

I CARABINIERI HANNO OPERATO PER PREVENIRE FENOMENO DELLO SPACCIO

Incidente mortale a tra Parrano e Fabro di Orvieto, muore uomo di 53 anni

Droga nel week end del primo maggio nel Folignate
FOLIGNO – In occasione del weekend del primo maggio i Carabinieri di Foligno della Compagnia di Foligno, coordinati dal Comando Provinciale CC di Perugia,  hanno posto in essere numerosi controlli concentrati soprattutto nella città della Quintana e in quella di Valtopina. Obbiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, il controllo alla circolazione stradale, la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e inerenti le sostanze stupefacenti.

Particolare attenzione è stata rivolta dai militari della Benemerita proprio nel prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. A Valtopina infatti, i militari del Nucleo operativo e radiomobile, supportati da quelli della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Spoleto un quarantacinquenne italiano, disoccupato e gravato da precedenti di polizia, poiché trovato in possesso di circa centocinquanta grammi di sostanza stupefacente di “marijuana” e di quattro grammi di “hashish”. Nella propria abitazione nascondeva inoltre due bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento della droga, destinata alle piazze di Valtopina e Foligno.

Nello stesso ambito si registra l’attività dei militari della Stazione di Bevagna che, supportati nell’occasione da personale della Polizia Ferroviaria, nell’ambito di un servizio di prevenzione presso la stazione ferroviaria di Foligno, hanno deferito alla competente Procura della Repubblica un venticinquenne italiano, nullafacente e con numerosi precedenti di polizia dai reati contro il patrimonio a quelli contro la persona, perché trovato in possesso di circa venti grammi di “hashish”.

Dato il notevole afflusso di persone giunto nelle cittadine umbre in occasione del week – end del primo maggio intenso monitoraggio è stato effettuato dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile sia sulle arterie principali che periferiche della città. In tale contesto si segnala una denuncia alla Procura di Spoleto per guida in stato di ebbrezza alcolica di un trentunenne italiano sorpreso, nella notte tra  venerdì e sabato, con un tasso alcolemico ben sopra i limiti stabiliti dalla legge.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*