Droga, guida sotto effetto di cannabinoidi, denunciato

Bimba nata morta, cartella clinica al vaglio degli investigatori

I Carabinieri della Stazione di Citerna in questi ultimi giorni hanno effettuato una serie di controlli finalizzati a contrastare, in particolare, i reati contro il patrimonio. Il risultato di tali servizi è stato di quattro persone denunciate in stato di libertà ed una segnalata alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti.

I primi ad essere denunciati, in ordine di tempo, sono stati due ragazzi di 20 anni circa, entrambi di origini straniere, residenti a Città di Castello e Sansepolcro.

A loro i militari sono giunti in seguito alle indagini avviate dopo che un altro ragazzo, appassionato di “car audio” aveva sporto denuncia di furto su autovettura.

Di notte ignoti avevano forzato la sua autovettura asportando un impianto stereo completo del valore di diverse migliaia di euro. I ladri avevano inoltre causato consistenti danni al veicolo, stimati in circa 3.000 euro.

Le indagini hanno condotto all’identificazione dei due che sono stati trovati in possesso dell’intera refurtiva, già restituita all’avente diritto.

Un uomo di 50 anni, sempre di Citerna, è stato denunciato per detenzione illegale di armi e munizionamento. Tempo fa aveva ricevuto in eredità due pistole semiautomatiche e relativo munizionamento, che custodiva presso la sua abitazione, senza però mai denunciarne il possesso alle Autorità. Le pistole e le munizioni sono state ovviamente sequestrate.

Sempre i Carabinieri della Stazione di Citerna, in ultimo, hanno denunciato un 20enne del posto per porto in luogo pubblico di oggetti atti ad offendere segnalandone un secondo per possesso di stupefacenti. I due sono stati fermati e controllati di notte mentre si trovavano a bordo di un’autovettura.

Considerata l’ora tarda ed il nervosismo manifestato, i militari hanno deciso di effettuare una perquisizione. Nell’autovettura del 20enne è stato quindi trovato e sequestrato un manganello in legno. Il suo amico invece è stato trovato in possesso di una dose di cocaina, anch’essa sequestrata.

Per finire, rimanendo in tema di stupefacenti, va registrata l’ennesima denuncia effettuata dai Carabinieri della Stazione di Pietralunga per guida sotto l’effetto di stupefacenti.

Si tratta di un 54enne del posto che, fermato per un controllo e sottoposto ad accertamenti clinici, è risultato essersi posto alla guida sotto l’effetto di cannabinoid. La patente di guida è stata immediatamente ritirata.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*