Droga e alcool, carabinieri Todi denunciano 3 persone e ne segnalano altri 5

ARRESTATO, violenta lite

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Todi sono stati impegnati in attività di controllo del territorio, finalizzato al contrasto all’uso di sostanze stupefacenti ed alla guida di veicoli in stato di alterazione.
I militari, nel corso di tale attività, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria tre giovani, mentre altri cinque sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti.
In particolare:
– a Ponterio di Todi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno sorpreso alla guida della propria autovettura un 23enne, idraulico del ternano, in stato di ebbrezza alcolica. Considerato l’elevato tasso di alcol nel sangue accertato, pari a circa quattro volte il minino consentito, al giovane è stata immediatamente ritirata la patente di guida, mentre il veicolo affidato ai familiari. Gli stessi militari sono poi intervenuti a Grutti di Gualdo Cattaneo per un incidente stradale causato da un minorenne del luogo che, come poi accertato, si era messo alla guida dell’autovettura, di proprietà della zia, ovviamente senza aver mai conseguito la patente di guida; per entrambi è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria;
– a Deruta i militari della locale Stazione CC hanno individuato un’autovettura sospetta, condotta da un operaio 23enne, di Marsciano, che ha evidenziato un atteggiamento tale da far presupporre che aveva fatto uso di droghe; infatti, dagli accertamenti clinici subito effettuati presso l’Ospedale di Pantalla è emerso l’esito positivo per assunzione di tetraidrocannabinolo. Lo stesso, oltre ad essere deferito per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, insieme a due suoi amici trasportati, trovati ognuno in possesso di circa un grammo di marijuana, è stato segnalato alla Prefettura di Perugia in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti;
– i Carabinieri di Marsciano, in quel centro, hanno trovato una ragazza del luogo di 21 anni, disoccupata, in possesso di una dose di “marijuana” mentre era, in auto, in compagnia del fidanzato; anche per lei è scaturita una segnalazione all’U.T.G. della Prefettura Perugina;
– stessa sorte è toccata ad un 37enne, imprenditore, di Giano dell’Umbria che, a Grutti di Gualdo Cattaneo, nel corso di un posto di controllo dei militari della locale Stazione Carabinieri, è stato scoperto con addosso circa 4 grammi di “eroina”.

 


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*