Droga, due giovani di Pesaro beccati alla stazione di Nocera

Continua infatti senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio ed all’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani

Droga, due giovani di Pesaro beccati alla stazione di Nocera

Droga, due giovani di Pesaro beccati alla stazione di Nocera

I Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra hanno denunciato due giovani residenti in provincia di Pesaro responsabili di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Continua infatti senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio ed all’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani. Durante uno specifico servizio sono stati “battuti” i luoghi divenuti oramai ritrovo abituale dei giovani, come ad esempio la Stazione ferroviaria di Nocera Umbra.

A seguito di un’attività investigativa preziosa, i militari della Stazione di Nocera Umbra hanno effettuato controlli straordinari e proprio nella locale stazione ferroviaria, nelle ore serali, in concomitanza con l’arrivo di un treno da Roma, i carabinieri hanno controllato due giovani gravati da precedenti di polizia per vari reati.

A quel punto, dopo essere stati identificati ed dopo aver accertato che erano entrambi residenti nella Provincia di Pesaro, sono stati sottoposti a controlli.

All’interno degli zaini che avevano al seguito sono stati rinvenuti due involucri di hashish con un peso complessivo di gr.20 circa, successivamente sequestrati. Per loro è scattata la denuncia alla Procura di Spoleto.

Gli stessi sono stati segnalati anche alla competente Questura per l’emissione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Nocera Umbra.

Solo due giorni fa, in un analogo servizio e nel medesimo luogo è stata controllata un’autovettura in sosta con all’interno due giovani magrebini ed un italiano di 40 anni.

Al momento del controllo i tre sono apparsi subito nervosi e, a seguito della perquisizione, sono stati rinvenuti gr.1 di hashish e gr. 0,5 di cocaina.

Lo stupefacente era celato all’interno di un pacchetto di sigarette nascosto nel vano porta oggetti dello sportello dell’autovettura. A seguito di tale fatto lo stupefacente è stato sequestrato amministrativamente ed il quarantenne è stato segnalato alla Prefettura di Perugia quale assuntore.

Droga

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*