Dopo Piegaro, oltre 30 sono stati gli interventi dei pompieri nella giornata di lunedì

Comunicato dei Vigili del Fuoco
Oltre ad aver spento, nel pomeriggio, in modo definitivo l’incendio che ha interessato la cabina elettrica della Vetreria di Piegaro ed aver messo in sicurezza i relativi impianti i vigili del fuoco nella giornata odierna hanno già effettuato oltre 30 interventi per diverse tipologie di soccorso e tra queste: Incendio di un silos contenenti residui della lavorazione del legno presso uno stabilimento di Torgiano dove una squadra ha operato per oltre tre ore con due automezzi per spegnere le fiamme che si erano sviluppate nel silos da cui usciva fumo. L’intervento ha evitato che le fiamme si propagassero e che fosse seriamente danneggiato lo stesso silos. Incendio di un campo in località Ospedalicchio di Bastia Umbra ove è stato necessario il lavoro di due squadre (Perugia e Assisi) per evitare che le fiamme interessassero altre zone e le limitrofe abitazioni oltre che creare danni alle strade della zona. Incendio a Perugia nella zona di Città della Domenica ove hanno bruciato sterpaglie ed alcuni arbusti richiedendo l’intervento di una squadra con tre automezzi che è riuscito a bloccare le fiamme prima che fossero interessate le vicine abitazioni. Incendio nella zona di Spoleto Località Tincano (zona Somma) con il coinvolgimento della ex SS Flaminia tanto da dover richiedere l’intervento della Polizia Municipale per la gestione della viabilità compromessa dal denso fumo. Una squadra VF con tre mezzi è stata impegnata ben oltre tre ore. Incendi in Località Casamorcia e nella prima periferia di Gubbio dove il tempestivo intervento con una squadra VF e due automezzi ha evitato il propagarsi dell’incendio alle limitrofe abitazioni.
Soccorso a persone rimaste in difficoltà nelle proprie abitazioni a Foligno e Gualdo Tadino. In entrambi i casi si trattava di persone anziane sole all’interno della propria dimora che fortunatamente non hanno subito gravi danni a seguito della caduta, a Foligno la signora soccorsa è stata comunque ricoverata in Ospedale per accertamenti. Ancora un soccorso a Montecastello di Vibio per lo scontro tra due vetture a seguito del quale uno degli occupanti è rimasto incastrato nel veicolo ed stato estratto dai VVF e quindi preso in consegna dal personale del 118 intervenuto sul posto. In merito agli incendi di campi e di sterpaglie si chiede di ricordare ai nostri concittadini che l’uso di alcune precauzioni in questa fase climatica con temperature elevate può evitare danni seri all’ambiente, ma anche ai nostri bene oltre che alle persone. L’incauta accensione di fuochi in presenza di vegetazione ormai secca, oltre che essere sanzionabile, può essere causa di incendi che in presenza di vento possono assumere dimensioni non facilmente controllabili con danni conseguenti. Anche questo è fare prevenzione!!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*