Donna violentata in un parcheggio a Terni, era andata a prendere auto

Lo stupratore sarebbe un giovane nordafricano, indagano la volante e la mobile

Furti in un ristorante di Orvieto, arrestati tre romeni

Donna violentata in un parcheggio a Terni, era andata a prendere auto

TERNI – Una donna di 47 italiana è stata violentata nel parcheggio di piazzale Bosco, vicino alla stazione ferroviaria di Terni, da un uomo che poi si è dileguato. Il gravissimo episodio è avvenuto nella tarda serata di domenica 21 gennaio.

Secondo una prima ricostruzione la donna stava andando a recuperare la sua auto dopo aver finito il turno di lavoro quando è stata seguita da un uomo che l’ha spinta nella macchina della donna e poi ha abusato di lei. L’uomo, parzialmente coperto da un cappuccio, è poi fuggito.

A dare l’allarme la stessa donna che avrebbe chiamato il 113. Sul posto anche gli operatori sanitari del 118 che hanno portato la donna all’ospedale Santa Maria di Terni dove è stata ricoverata per accertamenti. Lo stupratore sarebbe un giovane nordafricano. Sull’episodio indagano la squadra volante e la squadra mobile della questura, che stanno ricostruendo quanto accaduto alla ricerca di elementi utili per risalire all’autore della violenza, avvenuta a poca distanza dalla stazione ferroviaria.

La donna è stata già dimessa, dopo le opportune indagini e consulenze ginecologiche. Esattamente dodici ore prima, intorno alle 9,30 del mattino, il 118 aveva trasportato al Pronto Soccorso di Terni una donna percossa brutalmente nell’ambito delle mura domestiche: quest’ultima è ancora ricoverata in ospedale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*