Donna accoltellata a Città di Castello, arrestato il figlio Federico Bigotti [FOTO]

L'accusa ipotizzata per il figlio è quella di di omicidio e maltrattamenti in famiglia

Omicidio Cenciarini, il Gip: “Ricoverare Bigotti in un ospedale psichiatrico”
Federico Bigotti

Donna accoltellata a Città di Castello, arrestato il figlio Federico Bigotti

Federico Bigotti, il ventunenne accusato di aver ucciso la madre, Anna Maria Cenciarini, è stato arrestato. La donna accoltellata era stata da una decina di coltellate nella casa di famiglia sulle colline di Citta” di Castello. L’accusa ipotizzata per il figlio è quella di di omicidio e maltrattamenti in famiglia. Il giovane è stato prelevato a casa del fratello, e trasportato, in carcere a Capanne, dai Carabinieri.

La poveretta era stata trovata morta nella sua casa in una pozza di sangue lunedì mattina nella sua casa a Varesina di Città di Castello. La 55enne era stata colpita da almeno otto coltellate tra l’addome e il collo. A trovare il corpo, oramai senza vita, il figlio minore nella mattinata di lunedì 28 dicembre.

A dare l’allarme, chiamando prima il padre che era al lavoro in un’azienda metalmeccanica in cui è impiegato anche l’altro figlio, era stato proprio lui. I due congiunti si sarebbero messi in auto alla volta della casa familiare e solo una volta arrivati avrebbero chiamato il 118.

I sanitari, che erano arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Su questo nuovo ennesimo fatto di sangue che ha stravolto l’Umbria, da subito avevano indagato i carabinieri di Città di Castello insieme a quelli del reparto operativo di Perugia. Il coordinamento delle indagini era affidato ai due magistrati di turno, Carmen D’Onofrio e il procuratore aggiunto Antonella Duchini.

Federico Bigotti avrebbe raccontato agli inquirenti di aver sentito le urla della madre, stava dormendo ed era sceso in cucina per poi trovarla in una pozza di sangue.

 

Donna accoltellata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*