Distrutte colonnine d’acqua per pochi euro a Bastia, Santa Maria e Villa Pitignano

Distrutte colonnine d'acqua per pochi euro a Bastia, Santa Maria e Villa Pitignano
atti vandalici

Distrutta colonnina dell’acqua per pochi spiccioli in Piazza del Mercato  – Dopo Villa Pitignano e Santa Maria degli Angeli, l’assalto a i distributori di erogazione di acqua pubblica, è toccato anche in Piazza del Mercato, a Bastia Umbra. E’ successo tutto nel giro di poche sere, il 16 agosto a Villa Pitignano, il 17 a Santa Maria degli Angeli e il 18 a Bastia Umbra.

I malviventi nel cercare di prendere le monetine hanno distrutto i distributori. “E’ un atto vandalico vero è proprio – ha detto l’assessore del comune di Bastia Umbra, Catia Degli Esposti – e i danni di riparazione costano molto più di quello che possano aver rubato“.

La riparazione sarà effettuata da Umbra Acque, ma a pagare sarà sempre il cittadino, ogni piccola spesa extra che i comuni e vari istituzioni affrontano, grava sempre sul cittadino. “Gli atti vandalici – ha concluso Degli Esposti – aumentano sempre più e ora diventano insostenibili, stiamo cercando di trovare un accordo con la Polizia Municipale e i Carabinieri affinché si possano aumentare i controlli della città, soprattutto sulle aree verdi”.

Intanto il distributore di Bastia Umbra, venerdì mattina (21 agosto), verrà rimesso in funzione da Umbra Acque.

distrutte colonnine


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*