Distrugge casa e terrorizza parenti, ferisce anche agente

Per lui si sono aperte le porte del carcere di vocabolo Sabbione

Dagli arresti domiciliari al carcere di Terni, nei guai 39enne

Distrugge casa e terrorizza parenti, ferisce anche agente

Un ternano 32enne A. P., è stato invece arrestato, per maltrattamenti in famiglia continuati, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. L’uomo è stato trovato ieri pomeriggio dalla Volante nella sua abitazione, in preda ad un furia cieca e inebriato dall’alcol, dopo che aveva letteralmente distrutto la cucina dell’appartamento e terrorizzato i famigliari.

A fatica, gli agenti sono riusciti a portarlo in questura, dato che l’uomo ha opposto resistenza, ferendo alla spalla un poliziotto che ne avrà per almeno 15 giorni. Già noto alla Polizia di Stato per simili comportamenti e già arrestato due volte, con precedenti per maltrattamenti, percosse, minacce e anche un procurato aborto colposo, è stato giudicato per direttissima, come disposto dal Pubblico Ministero Raffaele Pesiri. Per lui si sono aperte le porte del carcere di vocabolo Sabbione. Il giudice Barbara Di Giovannantonio ha convalidato l’arresto e disposto per il trentaduenne la misura della custodia cautelare in carcere.

Distrugge casa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*