Detenuto dà fuoco alla sua cella, succede al carcere di Maiano

Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"
Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"

Un detenuto della casa di reclusione di Maiano ha dato alle fiamme il materasso della sua cella, utilizzando il fornelletto a sua disposizione per cucinare. Lo riporta il Giornale dell’Umbria sul web. E’ successo sabato sera (25 aprile) intorno alle ore 19. L’incendio ha interessato tutto ciò che si trovava all’interno della cella, emanando un fumo nero e denso che ha invaso i locali contigui.

L’allarme è scattato immediatamente. Il personale della polizia penitenziaria ha prontamente evacuato l’intera sezione, intervenendo per spegnere il rogo con estintori e idrante.

Nelle operazioni di spegnimento tre agenti sono rimasti intossicati dal fumo, tanto da dover ricorrere alle cure del Pronto soccorso. La situazione è tornata alla normalità dopo un po’ di tempo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*