Deruta: i Carabinieri arrestano un giovane albanese

I Carabinieri della Stazione di Deruta, nell’ambito dell’attività svolta per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino albanese, senza fissa dimora, che è stato colto nella flagranza di reato, dopo aver ceduto una dose di cocaina ad un giovane di Assisi. Lo straniero, nullafacente, nel corso di apposito servizio finalizzato a contrastare il crescente fenomeno del traffico di stupefacenti, monitorando i giovani del luogo, è stato individuato in località San Fortunato della Collina, nel comune di Perugia, proprio mentre ha passato di mano lo stupefacente, ricevendone denaro. Infatti l’Albanese è stato trovato in possesso di una somma complessiva di circa 500 euro, ritenuta frutto dell’illecità attività di spaccio, di cui 75 euro sono state infilate frettolosamente nella tasca posteriore dei pantaloni, considerate le banconote accartocciate rinvenutegli addosso. A suffragare l’operosità delinquenziale dello straniero sono state le informazioni ricevute sul suo conto dai militari che hanno seguito il soggetto già da tempo. Dopo le incombenze di rito, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Perugia, a disposizione dell’A.G., mentre il ragazzo assisiate è stato segnalato alla Prefettura – UTG – di Perugia in qualità di tossicodipendente. Droga e denaro sono stati sequestrati .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*