Unipegaso

Denunciato per violenza sessuale, marocchino 43 enne nei guai

Il reo che dovrà ora rispondere all’Autorità Giudiziaria di violenza sessuale

Folignate aggredisce una donna, 43enne agli arresti domiciliari

Denunciato per violenza sessuale, marocchino 43 enne nei guai PERUGIA – La Polizia di Stato ha denunciato alla A.G., dopo una breve attività di indagine, un marocchino di 43 anni per violenza sessuale commessa in danno di una connazionale di 21 anni. E’ stata la vittima a sporgere denuncia in Questura riferendo che in due occasioni un connazionale le aveva manifestato gravi “attenzioni”. Il primo episodio risale all’agosto scorso quando la giovane aveva incrociato casualmente l’uomo nella zona della stazione e questi l’aveva apostrofata con frasi “allusive” al suo aspetto fisico ed al suo modo di vestire non conforme alla tradizione del suo paese.

Già in quella prima occasione, l’evidente stato di alterazione dovuta all’alcool dell’uomo, aveva fatto temere alla giovane conseguenze peggiori se avesse reagito, per cui si era limitata ad allungare il passo allontanandosi tra la gente. Ma il caso li ha fatti incontrare, circa un mese dopo, quando lui, in compagnia di alcuni conoscenti, è entrato nel bar ove c’era lei; questa volta il marocchino, nuovamente ubriaco, ha unito l’azione alle parole e, pronunciando nuovamente frasi allusive, si è avvicinato alla ragazza dandole “una pacca” sul fondoschiena; lei, con la forza della paura, reagiva assestandogli uno schiaffo.

Ad impedire conseguenze ulteriori sono intervenuti alcuni avventori che hanno trattenuto l’uomo il quale, alla reazione della donna, aveva iniziato a dare in escandescenza tentando nuovamente di aggredirla, consentendole di andare via senza ulteriori conseguenze. All’arrivo della Polizia si sono avviate le indagini per identificare chi, dovrà rispondere all’Autorità giudiziaria per il reato di violenza sessuale. I poliziotti, hanno rintracciato tutti i possibili sospetti e, basandosi sulle indicazioni fornite dalla donna in sede di querela, sono giunti all’identificazione del reo che dovrà ora rispondere all’Autorità Giudiziaria di violenza sessuale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*