Denunciato il ricettatore di “Gratta e Vinci”

Si tratta di in un romeno di 18 anni residente a Bastia Umbra

Denunciato il ricettatore di “Gratta e Vinci”

Denunciato il ricettatore di “Gratta e Vinci”

Era la notte del 23 ottobre scorso quando una pattuglia del nucleo radiomobile intervenne presso il bar dell’area di servizio Eni di Via Cortonese dove qualcuno, poco prima, infrangendo il vetro della porta posteriore era penetrato al suo interno asportando numerosi biglietti “Gratta e Vinci”.

Le indagini sin da subito sono state svolte dai militari della Stazione Carabinieri di Perugia che con pazienza, dopo aver acquisito tutti i numeri seriali dei tagliandi rubati, ne hanno monitorato a livello nazionale le eventuali vincite collegate.

Da questa attenta e paziente attività di analisi i carabinieri furono attivati, il giorno stesso del furto, da una riscossione di una vincita di 100 euro avvenuta in una ricevitoria di Bastia Umbra.

Gli accertamenti investigativi si sono rivolti immediatamente sul sistema di videosorveglianza dell’esercizio pubblico che hanno consentito di estrapolare le immagini di colui il quale aveva incassato i contanti.

Le successive verifiche fisionomiche sull’individuo hanno consentito di identificare il ricettatore in un romeno di 18 anni residente a Bastia Umbra, già con precedenti di polizia. L’uomo dovrà rispondere del reato di ricettazione.

Denunciato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*