Denuncia la scomparsa del figlio, ma guardate cosa gli era successo

Polizia

Ieri mattina una signora cinese si è presentata in Questura e ha denunciato la scomparsa del figlio diciottenne.
La donna ha manifestato grande preoccupazione, dicendo che il ragazzo non dava notizie di sé da circa una settimana.

Ha specificato che inizialmente non aveva dato peso alla cosa, sapendo che il figlio si trovava a Milano dal padre.

Col trascorrere dei giorni, però, si è allarmata per il fatto di non aver più ricevuto nemmeno una telefonata.
Così, non avendo avuto notizie tranquillizzanti neppure dal padre del ragazzo, ha deciso di rivolgersi alla Polizia.
Ma qui c’è stato un colpo di scena.

Infatti, dopo aver ascoltato la sua storia, un poliziotto ha subito fatto degli accertamenti sul conto del 18enne.
Ed è venuto fuori che il ragazzo gode di ottima salute e non ha subito alcun incidente.
Tuttavia, è escluso che possa riabbracciare a breve la madre.

Infatti, il 5 maggio egli è stato arrestato dalla Polizia di Milano per spaccio di sostanze stupefacenti e non aveva voluto avvisare i familiari.

A questo punto, la donna se ne è tornata a casa.
Nessuno può dire se in lei abbia prevalso la serenità per il fatto che il figlio sta bene o l’ira per la bravata che ha commesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*