Deltaplanista precipita a Forca di Presta, salvato dai pompieri

Deltaplanista precipita a Forca di Presta, salvato dai pompieri
Deltaplanista precipita a Forca di Presta, salvato dai pompieri

Deltaplanista precipita a Forca di Presta, salvato dai pompieri.
Un uomo è precipitato con il suo deltaplano a Castelluccio di Norcia, vicino Forca di Presta. E’ successo nel tardo pomeriggio del 15 settembre 2015, durante un lancio. Da quanto appreso dai vigili del fuoco si tratta di un tedesco, appassionato di parapendio. L’uomo non riuscendo a pilotare il parapendio a causa del forte vento, si è schiantato a terra. L’allarme lanciato da chi ha assistito alla terribile caduta. L’uomo è stato salvato e riportato a valle dai pompieri che, nonostante il terreno molto impervio, sono riusciti a recuperare lo straniero ferito e a riportarlo sulla strada, dove li attendeva l’ambulanza del 118. Dalle prime indiscrezioni avrebbe femore e braccio rotto. I sanitari, hanno subito trasportato l’uomo in ospedale per le cure del caso.

Deltaplanista precipita

Forca di Presta è un valico appenninico, situato a 1.550 m s.l.m. sui Monti Sibillini ai piedi del monte Vettore, che divide il territorio della provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche, da quello della provincia di Perugia in Umbria.

Il passo è meritevole di particolare attenzione paesaggistica, costituendo uno dei luoghi montani più caratteristici e famosi della provincia ascolana nonché uno dei punti di accesso ai Piani di Castelluccio. Qui è possibile osservare da vicino la parete del versante arquatano del monte Vettore, che sale quasi verticalmente, e l’asperità del suo aspetto roccioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*