DDA Perugia, Carabinieri Terni, scoprono traffico internazionale di droga

I Carabinieri di Terni, con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Perugia – magistrato Manuali -, hanno eseguito 4 delle 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere e che hanno, di fatto, stroncato le reni ad una organizzazione malavitosa specializzata in traffico internazionale di hashish e cocaina.

Il capo d’accusa contestato è associazione a delinquere finalizzata allo spaccio internazionale di droga. Tre degli arresti sono stati eseguiti a Terni e uno a Pontedera di Pisa. Per gli altri tre, che sono all’estero, sarà richiesto un mandato di cattura internazionale. Si tratta di sei marocchini e di un italiano di origine marocchina, di età compresa tra i 31 e i 42 anni.

Secondo gli investigatori dell’Arma lo stupefacente veniva dal Marocco per poi passare in Spagna e quindi a Terni. Nel corso delle indagini, che lo ripetiamo, sono andate avanti dal 2011 al 2013, dell’operazione Tramonto, i carabinieri hanno sequestrato complessivamente 101 chilogrammi di droga e denunciato anche 19 persone, la cui posizione ora è al vaglio delle Autorità.

Secondo gli investigatori, i sette destinatari delle ordinanze di custodia cautelare sarebbero i capi dell’organizzazione, mentre i 19 indagati sarebbero solo i cosiddetti “cavalli”. In tutto hanno operato circa 40 militari e i dettagli dell’operazione sono stati illustrati questa mattina dal comandate provinciale di Terni colonnello Pierluigi Felli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*