Covarelli e De Megni restano ai domiciliari, il tribunale di Napoli si dichiara incompetente

leonardo_covarelli_dino_de_megniLeonardo Covarelli e Dino De Megni restano gli arresti domiciliari. Era prevista per oggi la decisione del tribunale di Napoli sulla richiesta di revoca della misura cautelare ma questo si è dichiarato incompetente territorialmente. Il loro legale l’avvocato Gianni Spina dice che ora “spetterà al tribunale del Riesame di Perugia decidere o meno sulla revoca delle misure cautelari”. Covarelli e De Megni continuano a sostenere la propria innocenza, dopo l’arresto avvenuto lo scorso 28 marzo nell’ambito di un’inchiesta diretta dai sostituti procuratori Giuseppe Borrelli e Giovanni Conzo e che ha portato all’arresto di altre tre persone che dovranno, invece, comparire davanti al tribunale del Riesame di Roma.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*