Corso massofisioterapista Foligno, indagine conclusa, ora spetta al Pm

I Nas avrebbero  passato al setaccio una delibera della Regione

Corso massofisioterapista Foligno, indagine conclusa, ora spetta al Pm
nas carabinieri

Corso massofisioterapista Foligno, indagine conclusa, ora spetta al Pm

“IL’indagine del Nucleo tutela della salute dei Carabinieri, relativa ad un corso per massofisioterapisti attivato a Foligno, sarebbe terminata. Gli atti, quindi, ora sarebbero in mano alla Procura della Repubblica di Perugia. I fatti richiamano alla mancata corrispondenza tra il locale dove avrebbero dovuto svolgersi i corsi e quello che sarebbe stato autorizzato dalla Regione. Il Nas, quando  è andato a “palazzo” ha chiesto la delibera del dicembre scorso che autorizzava, per l’appunto, un corso di massofisioterapia. I Carabinieri avrebbero controllato anche se il soggetto promotore fosse in realtà in possesso di tutte le tecnologie necessarie per attivare il corso stesso. Sotto la lente, quindi, pare siano finiti tutti i passaggi burocratici e anche, appunto, l’autorizzazione che ne sarebbe scaturita. Sì, certo, si tratta di un atto dovuto e ma che ora la Procura approfondirà come nelle sue competenze e facoltà. Ciò che non combacerebbe, in sostanza, è il luogo indicato dove attivare la scuola di massofisioterapia e quello dove far svolgere i corsi realmente. Starà, appunto, ai magistrati ora appurare tutto questo.

Corso massofisioterapista Foligno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*