CORCIANO, ALLARME TRUFFA, ATTENZIONE A FALSI DIPENDENTI CHE CHIEDONO SOLDI

Truffa telefonica
Truffa telefonica
Truffa telefonica

(umbriajournal.com) CORCIANO – Attenzione ai falsi dipendenti del Comune che chiedono denaro. A lanciare l’allarme ‘truffa in agguato’ gli amministratori del Comune di Corciano – quelli veri – con il Sindaco Cristian Betti in testa, che stanno ricevendo sempre più segnalazioni da parte dei residenti.

In molti, infatti, stanno raccontando di essere stati contattati telefonicamente, da utenze e personaggi sconosciuti, i quali, spacciandosi per dipendenti del Comune, si dichiarano disponibili a riscuotere a domicilio debiti legati a mancati pagamenti di imposte locali.

“Attenzione è una truffa” segnalano i rappresentanti istituzionali ed il monito non e’ rivolto, ovviamente, soltanto agli anziani, (il Comune con la sua media di eta’ di circa 41 anni risulta anagraficamente il piu’ giovane della provincia) visto che, facendo leva sulla memoria e, soprattutto, sul senso civico, riscontrato come molto forte sul territorio, il rischio di subire raggiri rimane molto elevato a prescindere dall’eta’.La segnalazione viene diffusa anche attraverso la pagina facebook dell’ente

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*