Primi d'Italia

Controlli a Todi, raffica di arresti e denunce

carabinieri5TODI – Due persone arrestate, 4 denunciate e tre segnalate come assuntori di stupefacenti. E’ questo il bilancio dei controlli dei carabinieri della compagnia di Todi finalizzati a contrastare i furti e a garantire la sicurezza stradale. In particolare, i militari di Deruta, in collaborazione con quelli di Collazzone hanno arrestato due rumene, nullafacenti, note alle forze dell’ordine perché colpite da un ordine di carcerazione per una serie di furti commessi ai danni di esercizi commerciali. Dovranno scontare 11 mesi e 29 giorni di carcere.

I carabinieri di Collazzone hanno denunciato a piede libero un giovane operaio rumeno considerato responsabile del furto di un telefono che un anziano aveva lasciato incustodito in un negozio del paese. Sempre i carabinieri di Collazzone hanno denunciato un, 26enne operaio agricolo di Gualdo Cattaneo trovato in possesso di una dose di cocaina mentre era alla guida della propria autovettura. Il giovane si era rifiutato di sottoporsi agli accertamenti clinici per verificare se si trovasse alla guida del veicolo sotto l’effetto di droghe; ne è conseguita la segnalazione alla Prefettura quale tossicodipendente.

Sempre a Collazzone, lungo la strada del puglia, i Carabinieri del Norm di Todi hanno sottoposto a controllo, mediante alcol test, T.L. 57enne operaio agricolo abitante in quella zona, che è risultato positivo per l’assunzione di bevande alcoliche, pertanto ne è scaturita la denuncia per guida in stato di ebrezza alcolica.

I carabinieri di Marsciano, intervenuti sul luogo di un incidente nel centro del paese, hanno accertato tramite gli esami effettuati al pronto soccorso dell’Ospedale di Pantalla che il 49enne T.M., si era messo alla guida della propria autovettura sotto l’influenza di stupefacenti. Oltre alla denuncia, è scattato, come per gli altri, il ritiro immediato della patente di guida e la segnalazione alla Prefettura di Perugia.

Infine i militari dell’Aliquota Radiomobile di Todi hanno segnalato all’autorità amministrativa un 53enne operaio del posto, trovato in possesso una dose di cocaina, detenuta per uso personale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*