Controlli nei locali notturni, serviti alcolici dopo le 3, multata una discoteca

Minorenne in coma etilico, denunciata barista di Sigillo

Alcol-giovani-2Una discoteca di Sant’Andrea delle Fratte è stata multata per aver somministrato alcolici oltre l’orario consentito. La sanzione è scattata in seguito a un controllo disposto dal questore Carmelo Gugliotta sui locali di pubblico spettacolo ed eseguito dagli agenti della polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione, diretta dal primo dirigente Maria Letizia Tomaselli.

Questa volta i poliziotti si sono mescolati tra i clienti per verificare con i loro occhi quello che già era stato segnalato agli uffici nei giorni scorsi e cioè che era totalmente ignorato il divieto di vendita alcoolici dopo le tre di notte, come previsto dalle rigorose leggi antialcool.

Del resto le recenti verifiche effettuate nell’ambito dei controlli stradali avevano ampiamente dimostrato come nella zona circolavano nel fine settimana molti autisti ubriachi.

Quindi i poliziotti, entrati nell’esercizio intorno alle 3, dopo aver visto quello che accadeva nel locale, alle 3.30 hanno contestato alla barista, intenta a servire whiskey agli avventori,  la violazione amministrativa commessa, sanzionata  con una pesante multa superiore ai 6.600 €. Per la sanzione è stata proposta anche la sospensione temporanea dell’esercizio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*