Condannato marocchino che tentò di molestare minore

Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"
Carcere Orvieto, Sappe: "Ennesima aggressione a poliziotto"

Condannato il marocchino accusato di aver tentato di molestare una minorenne. Quattro anni e due mesi di reclusione e ventimila euro di provvisionale a favore della ragazzina. Questa la decisione del giudice per le udienze preliminari, Andrea Claudiani.

Lo straniero – secondo quanto era stato ricostruito – avrebbe condotto via la ragazzina da un parco con la scusa di riaccompagnarla a casa . La minore era in compagnia di alcuni amici. Quest’ultimi erano stati intimorito e minacciati.

L’uomo, però, non l’avrebbe portata a casa, ma condotta verso dei garage interrati di un condominio. Lo straniero appariva ubriaco, in più momenti sarebbe diventato quasi violento e avrebbe baciato e molestato la minore, che con questa scusa era riuscita, però, a liberarsi.

Gli amici della minorenne nel frattempo avevano dato l’allarme e il quartiere si era subito mobilitato. I carabinieri avevano rintracciato rapidamente l’uomo che da quattro mesi è in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*